21/10/2018

News dal CIPE

Chi è Online

 3 visitatori online
Regolamento dei corsi PDF Stampa E-mail

 

REGOLAMENTO PER GLI ALUNNI

 

Art. 1

Gli alunni iscritti sono tenuti a frequentare regolarmente le lezioni. 

Le assenze dovranno, ogni volta, essere giustificate dai genitori, secondo modalità concordate con l’insegnante.

Art. 2

Gli alunni che nel corso dell’anno scolastico superino in assenze 1/3 del monte ore annuo non saranno valutati.

Art. 3

Gli alunni dovranno presentarsi ai corsi secondo l’orario stabilito.

Gli insegnanti comunicheranno per iscritto ogni cambiamento d’orario ed eventuale soppressione del corso. In caso di improvvisa assenza dell’insegnante, gli alunni dovranno rispettare la catena telefonica.

Art. 4

Gli alunni devono arrivare muniti del materiale scolastico necessario.

Art. 5

In linea di massima i compiti a casa saranno richiesti per terminare un lavoro già iniziato o per approfondire un argomento trattato in classe.

Art. 6

Le valutazioni periodiche figureranno sul libretto scolastico che sarà firmato e riconsegnato all’insegnante.

Art. 7

Il comportamento degli alunni, prima, durante e dopo il corso deve essere improntato allo spirito di collaborazione e solidarietà.

Art. 8

Gli alunni devono rispettare il Regolamento della scuola svizzera presso la quale si svolgono i corsi. In particolare essi:

  • non possono abbandonare l’edificio scolastico senza l’autorizzazione dell’insegnante;
  • possono giocare solo nel cortile, evitando di creare danno a persone e cose;
  • comunicano all’insegnante eventuali danni provocati;
  • tengono un comportamento corretto all’entrata ed all’uscita dall’aula, evitando schiamazzi inutili.

 

Art. 9

Gli alunni sono tenuti a rispettare i locali, i mobili ed il materiale della scuola presso la quale si svolgono i corsi e devono lasciare l’aula in perfetto ordine. Hanno pure l’obbligo di mantenere in buono stato i libri ed il materiale scolastico fornito in dotazione.

Gli alunni dovranno rispondere di eventuali danni provocati e i genitori possono essere chiamati a sopportare le spese di riparazione o sostituzione degli oggetti danneggiati.